fbpx

Togliere la sensazione di bruciore del peperoncino

Togliere il bruciore del peperoncino

È capitato un po’ a tutti di assaggiare un peperoncino molto piccante e subito dopo cercare in tutti modi di togliere la sensazione di bruciore. Una sensazione che vorremmo scomparisse subito in quanto dolorosa e fastidiosa, ma perché i peperoncini i sono piccanti? Perché contengono capsaicina, una sostanza in grado di attivare gli stessi recettori che percepiscono il calore. A seconda della quantità di capsaicina contenuta nel peperoncino la sensazione di bruciore sarà più o meno elevata.

I recettori in grado di essere stimolati con la capsaicina si trovano su tutto il corpo, non solo nella bocca, ecco perché quando maneggiamo a mani nude un peperoncino particolarmente piccante abbiamo quella sensazione di calore su tutto il palmo.

L'acqua aiuta a togliere il bruciore del peperoncino?

Prima di cominciare a parlare delle soluzioni per togliere il bruciore del peperoncino è il caso di sfatare un mito: non è assolutamente vero che bere acqua è la soluzione migliore, anzi. L’acqua diluisce e sparge la capsaicina e non fa altro che aumentare questa sensazione. L’acqua non toglie la sensazione di bruciore del peperoncino, tenetelo a mente la prossima volta che mangerete il terribile Carolina Reaper.

Ma allora cosa elimina il gusto piccante dalla bocca? Come porre rimedio a quella insopportabile sensazione di calore?  I cibi che aiutano ad alleviare il bruciore sono principalmente 3, in ordine di importanza: pane, latte e yogurt greco.

Rimedi per eliminare la sensazione di piccante dal palato

Partiamo dal pane. Nella pratica i carboidrati non hanno nessun poter contro la sensazione del peperoncino, ma è la loro azione meccanica che fa effetto. Masticare un pezzo di pane aiuta a pulire la bocca dai residui di capsaicina, ottimo rimedio se il peperoncino non è particolarmente piccante.

Il latte contiene caseina ed è questa sostanza a dare filo da torcere alla capsaicina. La caseina (ovvero una proteina del latte) si lega alle molecole di capsaicina che “spengono” la sensazione di bruciore del peperoncino. Quindi, tenete sempre a portata di mano un bicchiere di latte intero, da sorseggiare per contrastare le fiamme sprigionate dal peperoncino.

Lo yogurt greco è il nemico numero uno del peperoncino piccante, questo perché ha un’alta percentuale di caseina che, come già detto, contrasta la capsaicina; è denso, quindi è in grado di ripulire lingua e palato; è fresco, favorisce così la sensazione di sollievo; ha una nota acida che bilancia la piccantezza. Attenzione però, lo yogurt greco deve contenere almeno il 10% di grassi, infatti maggiore sarà la percentuale di grassi e di conseguenza minore sarà sensazione di bruciore che avvertiremo.