fbpx

Marmellata di peperoncini secchi

Come preparare la marmellata di peperoncini secchi

Esistono tante ricette su come preparare la marmellata di peperoncini, si tratta di un ottimo metodo per avere a disposizione tutto l’anno la confettura che si abbina a ricette sia dolci che salate. Ad esempio le gli accostamenti più comuni si fanno con i formaggi stagionati, con la ricotta, con la torta al cioccolato e i muffin. In questo caso ci concentriamo sulla realizzazione di una deliziosa marmellata di peperoncini piccanti avendo a disposizione solo peperoncini secchi. Ovviamente per la marmellata di peperoncini secchi non sarà possibile utilizzare solo il peperoncino secco piccante, ma occorre scegliere anche un altro ingrediente fresco, per questa ricetta abbiamo deciso di utilizzare dei peperoni rossi di medie o grandi dimensioni.

Dosi e procedimento per preparare la marmellata di peperoncini secchi

Partiamo con le dosi della marmellata di peperoncini secchi: 1 chilo di peperoni rossi, 90 grammi di peperoncini secchi in polvere, 500 grammi di zucchero, un bicchiere di acqua e 1 bicchierino di Brandy. Lascia rinvenire i peperoncini secchi in polvere nel brandy, poi lava e taglia a pezzetti i peperoni avendo cura di eliminare semi e filamenti bianchi. Metti i peperoncini tagliati in una pentola, aggiungi lo zucchero, un bicchiere d’acqua e chiudi con un coperchio. Occorre far cuocere a fuoco lento per almeno un’ora mescolando di tanto in tanto per non far attaccare i peperoni al fondo della pentola.

Dopo un’ora versa il tutto nel passaverdura oppure nel frullatore, il risultato deve essere un composto liscissimo. Adesso devi rimettere tutto nella pentola insieme ai peperoncini secchi precedentemente mescolati al brandy e attendere che la marmellata diventi densa, all’incirca dopo 20 minuti. Durante questo procedimento potrebbe crearsi una patina bianca, eliminala con una schiumarola. Per verificare la giusta consistenza della marmellata bisogna semplicemente versare un cucchiaio al centro di un piattino, se inclinandolo cola significa che deve ancora raddensarsi, se invece rimane compatta vuol dire che è pronta.

Versa la marmellata ancora calda nei barattoli di vetro, chiudi bene il tappo e lascia raffreddare a testa in giù. Attenzione, devi necessariamente sterilizzare i barattoli prima di versare il composto, come indicato dalle linee guida del Ministero della salute.

Come utilizzare la marmellata

La marmellata di peperoncini secchi si conserva per circa 3 mesi, una volta aperta deve essere necessariamente conservata in frigorifero e consumata entro 4 giorni. Per quanto riguarda l’utilizzo c’è davvero l’imbarazzo della scelta, il più comune è quello con Parmigiano, Grana e Pecorino, ma è deliziosa anche sui formaggi freschi come la ricotta e il caprino; un’idea sfiziosa è quella di utilizzarla come farcitura di crostate e panini al latte.